10 … LE PASSIONI RACCONTATE

Regia: Carlo Molinari

Da un’idea di: Lorena Beghelli

Con: Gianfranco Kelly, Silvano Alberti, Oliviero Mengoli, Carolina Breveglieri, Gian Luigi Donini, Anna Parenti, Gianni Ilario Guicciardi, Ivana Setti, Mario Garolini, Guido Bianconi

Dieci crevalcoresi raccontano le passioni di una vita in un documentario-intervista.

L’idea di intervistare persone sulle loro passioni mi è nata parlando con qualcuna di loro, perché mi
ha trasmesso entusiasmo ed energia, indipendentemente dall’età. Inoltre colgo sempre un senso di
ammirazione e rispetto da parte di tanti nei confronti di chi è conosciuto da tutti perché ha lasciato
una impronta nelle azioni della sua vita.
Così ho preparato delle domande come traccia per una intervista e con Carlo Molinari, un giovane
tecnico che lavora nel cinema, siamo andati a raccogliere delle testimonianze, scegliendo le persone
per conoscenza diretta , persone rappresentative delle figure tipiche del paese (il medico, il
farmacista, l’insegnante, il sarto, l’artista, ,……) dandoci un limite di dieci perché il filmato che ne
sarebbe uscito non fosse troppo lungo.
E’ stata un’esperienza interessantissima: i racconti di queste persone sono stati ampi, ricchi di
particolari, di ricordi; hanno delineato un mondo molto cambiato in pochissimo tempo, un mondo
destinato a rimanere sconosciuto se non fissato in qualche documento, un mondo a cui molti di noi
hanno assistito durante l’infanzia, poi perduto nel rapido avanzare del progresso.
Le narrazioni hanno percorso esperienze di vita di chi se ne è andato da giovane per poi ritornare, di
chi è sempre rimasto, di chi avrebbe potuto andarsene, ma poi le circostanze lo hanno trattenuto…..
Tra una testimonianza e un racconto emergono a tratti dei flash che parlano di guerra, di mancanza
di mezzi, di una vita intensa ma fatta di pochi essenziali oggetti, di tenacia, di obiettivi in tempi non
facili: sono tante microstorie che appartengono alla storia di una comunità .
Carlo ha poi eseguito un abile montaggio di frammenti delle conversazioni e ne è uscito un
documentario intenso che sicuramente strapperà agli spettatori un sorriso, un’emozione, un ricordo,
una riflessione , un rinnovato senso di “ comunità” , in tempi dominati da individualismo , e un
senso di gratitudine per i protagonisti di queste storie.
Cosa porteremo con noi dalla visione di questo film? Credo l’emozione contagiosa del lampo che
attraversa gli occhi “ridenti e fuggitivi” di questi personaggi mentre parlano della loro grande
passione.
Lorena Beghelli